HomeNotizieL'incontro col Risorto pone per strada

L'incontro col Risorto
pone per strada

pellegrino
Si rinnova dal 26 al 31 agosto 2012 il tradizionale appuntamento formativo che Missio offre a quanti si interessano di missione; a far da filo conduttore, come spiega il direttore, don Gianni Cesena, “Fede, Parola e Missione, secondo la precisa indicazione con cui Benedetto XVI ha indetto l’Anno della Fede, nel 50° anniversario dell’apertura del Concilio e nel 20° della pubblicazione del Catechismo della Chiesa Cattolica”.
Promossa dall’Ufficio Nazionale per la cooperazione missionaria tra le Chiese e dalla Fondazione Missio, l’iniziativa è rivolta “a tutti gli operatori della missione e ai moti che hanno a cuore il Vangelo e il suo annuncio di fraternità per tutti”.
In apertura, il Presidente della Fondazione Missio, S.E. Mons. Ambrogio Spreafico, ha evidenziato che “una missione senza fede non esiste e non è possibile”. Non una fede qualunque, ha spiegato, ma quella che nasce dall’incontro con il Cristo, morto e risorto: “La fede nella risurrezione è la conseguenza di un’esperienza che orienta il proprio vissuto verso Dio e verso gli altri, creando un legame di unità con i discepoli del Risorto”.
Tale dimensione relazionale costituisce un elemento decisivo, ha aggiunto, specie “in un mondo individualista come il nostro, dove anche la fede cristiana rischia di ridursi a un fatto del tutto privato e dove ciascuno si ricava il suo angolo di protagonismo”. In realtà, ha rimarcato il Vescovo, la fede “rende popolo, comunità, Chiesa”.
Di qui la provocazione: “Una delle angustie pastorali che più tormentano il nostro presente riguarda i giovani e i sempre più numerosi lontani dalla Chiesa: forse ci si dovrebbe chiedere che cosa offriamo loro perché abbiano motivi sufficienti per rimanere nella comunità ecclesiale. In una società impregnata di individualismo, dove abbondano le comunità virtuali, mentre mancano sempre più quelle reali, non sarebbe forse questo un tema da affrontare con maggiore serietà?”.
Tra i relatori che intervengono alla Settimana, il teologo Carmelo Dotolo, il biblista don Guido Benzi, la biblista Donatella Scaiola, il teologo don Luciano Meddi.
27 agosto 2012

Agenda »

Domenica 23 Settembre 2018
LUN 17
MAR 18
MER 19
GIO 20
VEN 21
SAB 22
DOM 23
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 30
LUN 01
MAR 02
MER 03
GIO 04
VEN 05
SAB 06
DOM 07
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
Nei giorni 21-23 settembre 2018, a Tangeri (Marocco), una delegazione di Vescovi della Commissione Episcopale per le Migrazioni (CEMi) incontrerà i rappresentanti della Conferenza Episcopale del Nord Africa (CERNA) per partecipare alla solenne liturgia inaugurale dell´Assemblea Generale, visitare la Diocesi di Tangeri e il campo profughi della città.Rappresentanti della CEMi il Presidente S.E. Mons. Guerino Di Tora, Vescovo ausiliare di Roma, S.E. Mons. Massimo Camisasca, Vescovo di Reggio Emilia-Guastalla, e S.E. Mons. Domenico Cornacchia, Vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi.Arriveranno inoltre dall´Italia il Cardinal Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento e Presidente di Caritas Italiana, S.E. Mons. Domenico Mogavero, Vescovo di Mazara del Vallo, e don Giovanni De Robertis, direttore generale Migrantes.