HomeNotizieL'Eucaristia per la vita quotidiana

L'Eucaristia
per la vita quotidiana

frate
Per dare concretezza alle sue parole, il Vescovo parla di sé. “Nella mia esperienza di sacerdote ho sperimentato come la liturgia sia il momento più alto dell’essere radicato in Cristo”, ha raccontato sottolineando che “in modo tutto particolare la celebrazione eucaristica è una costante presa di coscienza di questo ‘essere radicato’ e del divenire sempre più unito a Cristo, con tutte le conseguenze per la vita spirituale: dalla gratitudine per il dono straordinario, alla grande responsabilità perché parole pronunciate e gesti compiuti non diventino motivo di condanna, ma atto di fede e sprone di conversione”.

Il Catechista torna indietro con la memoria e aggiunge: “Ricordo quando nei primi mesi che celebravo la santa Messa, un giorno preparando l’offertorio, mi sono come bloccato nel dire: l’acqua unita al vino sia segno della nostra unione con la vita di Colui che ha voluto assumere la nostra natura umana”. Si tratta, ha spiegato, di “un gesto semplice, rituale” che però offre una “lezione e ammonizione continua del legame con Cristo”.
“Il vivere per Cristo, con Cristo e in Cristo è il dono più grande che abbiamo ricevuto con il battesimo ed è reso ancora più coinvolgente nella celebrazione eucaristica e nella comunione”, ha affermato il Vescovo. D’altra parte Gesù “non si è limitato ad essere buon amico dei discepoli, insegnando loro con parabole e manifestando la sua capacità taumaturgica: li aveva chiamati perché stessero con Lui, condividessero tutta la sua vita e diventassero suoi apostoli”. E a questo è chiamato ciascuno: “Mentre le radici della fede attingono linfa viva alla sorgente della grazia e, mentre il nostro essere si radica in Cristo, la nostra vita – ha concluso – si edifica su fondamenta solidissime, e diventiamo capaci di accettare il paradosso della croce illuminato dalla speranza certa della Risurrezione di Cristo”.
18 agosto 2011

Agenda »

Venerdì 24 Maggio 2019
LUN 20
MAR 21
MER 22
GIO 23
VEN 24
SAB 25
DOM 26
LUN 27
MAR 28
MER 29
GIO 30
VEN 31
SAB 01
DOM 02
LUN 03
MAR 04
MER 05
GIO 06
VEN 07
SAB 08
DOM 09
LUN 10
MAR 11
MER 12
GIO 13
VEN 14
SAB 15
DOM 16
LUN 17
MAR 18
Ufficio Catechistico Nazionale Consulta Nazionale UCN
Ufficio Catechistico Nazionale Gruppo di Lavoro sui Linguaggi
Ufficio Nazionale per l‘educazione, la scuola e l‘università Consulta Nazionale per l‘educazione, la scuola e l‘università
Il nuovo organismo dell´UCN è affidato al coordinamento di don Salvatore Soreca e don Giorgio Bezze. e ha come membri  il Prof. Michele Aglieri, Sr. Giancarla Barbon, Dott.ssa Katia Bolelli, Dott.ssa Anna Teresa Borrelli, don Andrea Cavallini, don Luigi Donati Fogliazza, don Maurizio Mirai, Prof. Don Ubaldo Montisci, P. Rinaldo Paganelli e Dott.ssa Avv. Angela Pesce.Fra i suoi obiettivi:a) proseguire il monitoraggio delle principali iniziative italiane in campo formativo, anche mediante l’utilizzo e l’arricchimento del portale www.formazionecatechisti.it;b) sostenere le realtà diocesane e associative con la stesura e la pubblicazione di un Vademecum per la formazione che recepisca gli studi più aggiornati in materia, nonché la disponibilità a interventi sul territorio per rileggere l’impostazione delle prassi formative;c) proporre nell’autunno 2019 una sessione di formazione rivolta ai direttori UCD e ai referenti formativi delle diocesi, delle regioni e delle realtà associative, con particolare attenzione a quegli ambiti in cui non è già attiva un’esperienza analoga (p. es.: i rapporti tra catechesi e altre azioni ecclesiali, la costruzione di un itinerario; le resistenze consce o inconsce alla formazione; i nuovi scenari della formazione degli adulti);d) formulare proposte circa la costituzione di un Settore UCN stabile dedicato alla formazione.