HomeNotizie
Vescovi

Latina, il Papa nomina Mons. Crociata

Crociata
Martedì 19 novembre il Papa ha nominato Vescovo di Latina-Terracina-Sezze-Priverno S.E. Mons. Mariano Crociata, finora Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana.
L’annuncio è stato dato dal Cardinale Presidente nel corso di un breve momento con collaboratori e dipendenti della CEI. Il Card. Angelo Bagnasco ha ringraziato a nome di tutta la Chiesa italiana per l’esempio di fede, di fedeltà e di intelligente obbedienza con cui Mons. Crociata ha svolto il suo servizio.
“Questo era un ufficio che non mi sarei mai immaginato di ricoprire; da ciò ho imparato che si può essere chiamati anche a cose impensate” ha chiosato il Segretario Generale, aggiungendo: “In questo compito, mi è stata a cuore e ho condiviso con voi la preoccupazione non solo per l’immagine pubblica della Chiesa in Italia, ma soprattutto per la vita delle nostre diocesi, dei Vescovi, dei preti, delle comunità, di tutti i credenti e di quanti in qualche modo stanno a osservare e cercano qualcosa per la loro esistenza e la loro segreta speranza; perciò, in questi anni intensi e talora faticosi, abbiamo operato con l’avvertenza sempre viva della responsabilità consegnata alla mia e alla nostra presenza, alle decisioni da prendere, agli adempimenti portati a esecuzione, alle parole dette e scritte”.
“Quelli che viviamo sono tempi di grandi cambiamenti per la Chiesa – ha continuato Mons. Crociata –: la figura di papa Francesco ha impresso un’accelerazione e una nuova direzione a un processo già in atto, mostrando come la Chiesa può essere soggetto di una trasformazione che conosce molteplici fattori di tipo culturale, sociale ed economico. Si tratta di un processo complesso, che vede accostati l’entusiasmo delle folle che si raccolgono attorno al Papa e la fedeltà quotidiana, talora affaticata, delle nostre comunità e, ultimamente, della nostra fede. È in questo clima che dobbiamo raccogliere l’invito del Papa a far crescere la partecipazione e la condivisione, il calore delle relazioni e la cordialità nella dedizione, una comunicazione di fede che, senza sminuire il senso dell’istituzione ma orientandola al suo fine specifico, sia attenta alla persona e alla sua situazione, come da alcuni anni – con la cura dell’educare e la ricerca dell’umano rigenerato dalla fede – stiamo imparando a fare”.
In allegato, il testo integrale del discorso di Mons. Crociata.
Nato a Castelvetrano, nella diocesi di Mazara del Vallo, il 16 marzo 1953, Mons. Crociata ha studiato al Seminario di Mazara del Vallo, conseguendo la maturità classica presso il liceo statale con il massimo dei voti. È stato alunno dell’Almo Collegio Capranica ed ha frequentato Filosofia e Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana, ottenendo il Dottorato in Teologia a pieni voti e pubblicando la tesi “Umanesimo e Teologia in Agostino Steuco“, per i tipi di Città Nuova, nel 1987. Ha scritto un manuale di Teologia fondamentale: “LaChiesa, edito da Piemme, nel 1991. I suoi numerosi articoli sulla rivista della Facoltà teologica di Palermo sono dedicati soprattutto ai rapporti tra il cristianesimo e le altre religioni. È stato ordinato il 29 giugno 1979.
Dopo l’ordinazione sacerdotale ha svolto i seguenti uffici e ministeri: Direttore dell’Ufficio Catechistico Diocesano (1983-1986); Parroco a Marinella di Selinunte (1985-1989); Arciprete-Parroco della Chiesa Madre di Marsala (1989-2007). È stato anche: Assistente diocesano d’Azione Cattolica; Membro della Commissione Centrale nel Sinodo diocesano; Segretario del Sinodo diocesano; Vicario Foraneo; Membro del Direttivo del Consiglio Presbiterale diocesano; Membro del Collegio dei Consultori; Ordinario di Teologia Fondamentale e Direttore del Dipartimento di Teologia delle religioni alla Facoltà Teologica di Sicilia, in Palermo; Docente di Teologia Fondamentale e Cristologia all’Istituto di Scienze Religiose di Mazara del Vallo.
Il 16 luglio 2007 è stato nominato Vescovo di Noto ed ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 6 ottobre dello stesso anno. Il 25 settembre 2008 è stato nominato Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana.
Al momento è anche Presidente della Fondazione di Religione “Santi Francesco d’Assisi e Caterina da Siena” e Membro della Presidenza del Comitato del 5° Convegno ecclesiale nazionale.
19 Novembre 2013

Agenda »

Giovedì 01 Dicembre 2022
LUN 28
MAR 29
MER 30
GIO 01
VEN 02
SAB 03
DOM 04
LUN 05
MAR 06
MER 07
GIO 08
VEN 09
SAB 10
DOM 11
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
MER 21
GIO 22
VEN 23
SAB 24
DOM 25
LUN 26
MAR 27
Il corso di formazione per animatori musicali delle celebrazioni liturgiche giunge alla sua 16° edizione. Lo svolgimento è interamente in modalità e-learning ed è rivolta agli animatori liturgico-musicali delle parrocchie e delle comunità religiose.
Con un saluto di mons. Pierpaolo Felicolo, direttore generale della Fondazione Migrantes si aprirà, il prossimo 29 novembre, a Roma il Corso di formazione “Linee di pastorale migratoria” 2022. All’incontro partecipano persone provenienti dalle diverse diocesi italiane e dalle Missioni cattoliche Italiane in Europa. Il Corso di formazione si rivolge anzitutto ai nuovi direttori Migrantes regionali e diocesani e ai loro collaboratori, ai cappellani etnici che svolgono il ministero nelle diocesi italiane e ai missionari per gli italiani all’estero, di nuova nomina. La partecipazione è obbligatoria per la validità della nomina stessa e al termine sarà rilasciato un attestato.Tra gli appuntamenti una celebrazione, il 30 novembre, presieduta dal segretario generale della Cei, mons. Giuseppe Baturi. I lavori si concluderanno il 2 dicembre con gli interventi del presidente della Migrantes, l’arcivescovo mons. Gian Carlo Perego e del direttore generale. Durante il corso diversi interventi e testimonianze sulla pastorale della mobilità umana. 
Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro 42° corso di Formazione nazionale Progetto Policoro
Quarto e ultimo webinar di formazione su "Riconciliazione, perdono e conforto dell´anima, della psiche e delle relazioni", dal titolo: La riconciliazione con Dio apre alla riconciliazione con gli altri. Il Corso sarà tenuto online, giovedì 1 dicembre dalle ore 15,00 alle ore 16,30.I destinatari sono cappellani e assistenti spirituali, operatori pastorali della salute, ministri straordinari della Comunione, operatori sanitari, responsabili e collaboratori degli Uffici e delle Consulte diocesane di pastorale della salute e per i problemi sociali e il lavoro, e quanti sono interessati.La partecipazione al Corso è gratuita ma è necessario iscriversi online. L´iscrizione viene fatta per l´intero Corso scelto e non per ogni singolo appuntamento.Il giorno della lezione verrà inviato via mail il link per accedere al  canale YouTube.Per informazioni contattare la Segreteria dell´Ufficio allo 06.66398.477 oppure salute@chiesacattolica.itRelatore del corso: Morena Baldacci, Docente di liturgia, direttrice della sezione pastorale della Commissione Liturgica regionale del PiemonteModeratore: Gianni CervelleraIscrizione onlineProgramma completo del Corso