Home
venerdì 15 Ottobre 2021

Ora Media

SANTA TERESA DI GESU', VERGINE E DOTTORE DELLA CHIESA - MEMORIA - IV SETTIMANA DEL SALTERIO
Grandezza Testo A A A

Ora terza

V.
O Dio, vieni a salvarmi

R.
Signore, vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre e al Figlio
   e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
   nei secoli dei secoli. Amen. Alleluia.
INNO
L'ora terza risuona
nel servizio di lode:
con cuore puro e ardente
preghiamo il Dio glorioso.
Venga su noi, Signore,
il dono dello Spirito,
che in quest'ora discese
sulla Chiesa nascente.
Si rinnovi il prodigio
di quella Pentecoste
che rivelò alle genti
la luce del tuo regno.
Sia lode al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo,
al Dio trino e unico,
nei secoli sia gloria. Amen.
1 ant.
Grande pace a chi ama la tua legge, Signore.
SALMO 118, 161-168    XXI (Sin)
I potenti mi perseguitano senza motivo, *
   ma il mio cuore teme le tue parole.
Io gioisco per la tua promessa, *
   come uno che trova grande tesoro.
Odio il falso e lo detesto, *
   amo la tua legge.
Sette volte al giorno io ti lodo *
   per le sentenze della tua giustizia.
Grande pace per chi ama la tua legge, *
   nel suo cammino non trova inciampo.
Aspetto da te la salvezza, Signore, *
   e obbedisco ai tuoi comandi.
Io custodisco i tuoi insegnamenti *
   e li amo sopra ogni cosa.
Osservo i tuoi decreti e i tuoi insegnamenti: *
   davanti a te sono tutte le mie vie.
1 ant.
Grande pace a chi ama la tua legge, Signore.
2 ant.
Fratelli nella fede,
          erano un cuor solo e un’anima sola.
SALMO 132    Gioia dell’amore fraterno
La moltitudine di coloro che erano venuti alla fede aveva
un cuor solo e un’anima sola...
(At 4, 32).
Ecco quanto è buono e quanto è soave *
   che i fratelli vivano insieme!
È come olio profumato sul capo, †
   che scende sulla barba, sulla barba di Aronne, *
   che scende sull’orlo della sua veste.
È come rugiada dell’Ermon, *
   che scende sui monti di Sion.
Là il Signore dona la benedizione *
   e la vita per sempre.
2 ant.
Fratelli nella fede,
          erano un cuor solo e un’anima sola.
3 ant.
Signore, mia forza di salvezza,
          salvami dalle mani dell’empio.
SALMO 139, 1-9ab. 13-14    Tu sei il mio rifugio
Il Figlio dell’uomo sarà consegnato in mano ai peccatori

(Mt 26, 45).
Salvami, Signore, dal malvagio, *
   proteggimi dall’uomo violento,
da quelli che tramano sventure nel cuore *
   e ogni giorno scatenano guerre.
Aguzzano la lingua come serpenti; *
   veleno d’aspide è sotto le loro labbra.
Proteggimi, Signore, dalle mani degli empi, †
   salvami dall’uomo violento: *
   essi tramano per farmi cadere.
I superbi mi tendono lacci †
   e stendono funi come una rete, *
   pongono agguati sul mio cammino.
Io dico al Signore: «Tu sei il mio Dio; *
   ascolta, Signore, la voce della mia preghiera».
Signore, mio Dio, forza della mia salvezza, *
   proteggi il mio capo nel giorno della lotta.
Signore, non soddisfare i desideri degli empi, *
   non favorire le loro trame.
So che il Signore difende la causa dei miseri, *
   il diritto dei poveri.
Sì, i giusti loderanno il tuo nome, *
   i retti abiteranno alla tua presenza.
3 ant.
Signore, mia forza di salvezza,
          salvami dalle mani dell’empio.
LETTURA BREVE                                                                      Rm 12, 17a. 19b-20a. 21
   Non rendete a nessuno male per male. Sta scritto infatti: A me la vendetta, sono io che ricambierò, dice il Signore (Dt 32, 35). Al contrario, se il tuo nemico ha fame, dagli da mangiare; se ha sete, dagli da bere (Pro 25, 21-22). Non lasciarti vincere dal male, ma vinci con il bene il male.
V.
La grazia del Signore è da sempre e per sempre

R.
per il popolo che custodisce l’alleanza.
ORAZIONE
   Signore Gesù Cristo, che all’ora terza fosti condotto al supplizio della croce per la redenzione del mondo, nella tua bontà perdona le nostre colpe passate e preservaci da quelle future. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.
       Benediciamo il Signore.

       R.
Rendiamo grazie a Dio.

Ora sesta

V.
O Dio, vieni a salvarmi

R.
Signore, vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre e al Figlio
   e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
   nei secoli dei secoli. Amen. Alleluia.
INNO
L’ora sesta c’invita
alla lode di Dio:
inneggiamo al Signore
con fervore di spirito.
In quest’ora sul Golgota,
vero agnello pasquale,
Cristo paga il riscatto
per la nostra salvezza.
Dinanzi alla sua gloria
anche il sole si oscura:
risplenda la sua grazia
nell'intimo dei cuori.
Sia lode al Padre e al Figlio,
e allo Spirito Santo,
al Dio trino ed unico
nei secoli sia gloria. Amen.
1 ant.
Grande pace a chi ama la tua legge, Signore.
SALMO 118, 161-168    XXI (Sin)
I potenti mi perseguitano senza motivo, *
   ma il mio cuore teme le tue parole.
Io gioisco per la tua promessa, *
   come uno che trova grande tesoro.
Odio il falso e lo detesto, *
   amo la tua legge.
Sette volte al giorno io ti lodo *
   per le sentenze della tua giustizia.
Grande pace per chi ama la tua legge, *
   nel suo cammino non trova inciampo.
Aspetto da te la salvezza, Signore, *
   e obbedisco ai tuoi comandi.
Io custodisco i tuoi insegnamenti *
   e li amo sopra ogni cosa.
Osservo i tuoi decreti e i tuoi insegnamenti: *
   davanti a te sono tutte le mie vie.
1 ant.
Grande pace a chi ama la tua legge, Signore.
2 ant.
Fratelli nella fede,
          erano un cuor solo e un’anima sola.
SALMO 132    Gioia dell’amore fraterno
La moltitudine di coloro che erano venuti alla fede aveva
un cuor solo e un’anima sola...
(At 4, 32).
Ecco quanto è buono e quanto è soave *
   che i fratelli vivano insieme!
È come olio profumato sul capo, †
   che scende sulla barba, sulla barba di Aronne, *
   che scende sull’orlo della sua veste.
È come rugiada dell’Ermon, *
   che scende sui monti di Sion.
Là il Signore dona la benedizione *
   e la vita per sempre.
2 ant.
Fratelli nella fede,
          erano un cuor solo e un’anima sola.
3 ant.
Signore, mia forza di salvezza,
          salvami dalle mani dell’empio.
SALMO 139, 1-9ab. 13-14    Tu sei il mio rifugio
Il Figlio dell’uomo sarà consegnato in mano ai peccatori

(Mt 26, 45).
Salvami, Signore, dal malvagio, *
   proteggimi dall’uomo violento,
da quelli che tramano sventure nel cuore *
   e ogni giorno scatenano guerre.
Aguzzano la lingua come serpenti; *
   veleno d’aspide è sotto le loro labbra.
Proteggimi, Signore, dalle mani degli empi, †
   salvami dall’uomo violento: *
   essi tramano per farmi cadere.
I superbi mi tendono lacci †
   e stendono funi come una rete, *
   pongono agguati sul mio cammino.
Io dico al Signore: «Tu sei il mio Dio; *
   ascolta, Signore, la voce della mia preghiera».
Signore, mio Dio, forza della mia salvezza, *
   proteggi il mio capo nel giorno della lotta.
Signore, non soddisfare i desideri degli empi, *
   non favorire le loro trame.
So che il Signore difende la causa dei miseri, *
   il diritto dei poveri.
Sì, i giusti loderanno il tuo nome, *
   i retti abiteranno alla tua presenza.
3 ant.
Signore, mia forza di salvezza,
          salvami dalle mani dell’empio.
LETTURA BREVE                                                         
1 Gv 3, 16
   Da questo abbiamo conosciuto l’amore di Dio: Egli ha dato la sua vita per noi; quindi anche noi dobbiamo dare la vita per i fratelli.
V.
Rendete grazie al Signore: egli è buono,

R.
eterna è la sua misericordia.
ORAZIONE
   Signore Gesù Cristo, che all’ora sesta, mentre le tenebre avvolgevano il mondo, fosti inchiodato sulla croce, vittima innocente per la nostra salvezza, donaci sempre quella luce, che guida gli uomini sulla via della vita eterna. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.
       Benediciamo il Signore.

       R.
Rendiamo grazie a Dio.

Ora nona

V.
O Dio, vieni a salvarmi

R.
Signore, vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre e al Figlio
   e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
   nei secoli dei secoli. Amen. Alleluia.
INNO
L’ora nona ci chiama
al servizio divino:
adoriamo cantando
l'uno e trino Signore.
San Pietro che in quest’ora
salì al tempio a pregare,
rafforzi i nostri passi
sulla via della fede.
Uniamoci agli apostoli
nella lode perenne
e camminiamo insieme
sulle orme di Cristo.
Ascolta, Padre altissimo,
tu che regni in eterno,
con il Figlio e lo Spirito
nei secoli dei secoli. Amen.
1 ant.
Grande pace a chi ama la tua legge, Signore.
SALMO 118, 161-168    XXI (Sin)
I potenti mi perseguitano senza motivo, *
   ma il mio cuore teme le tue parole.
Io gioisco per la tua promessa, *
   come uno che trova grande tesoro.
Odio il falso e lo detesto, *
   amo la tua legge.
Sette volte al giorno io ti lodo *
   per le sentenze della tua giustizia.
Grande pace per chi ama la tua legge, *
   nel suo cammino non trova inciampo.
Aspetto da te la salvezza, Signore, *
   e obbedisco ai tuoi comandi.
Io custodisco i tuoi insegnamenti *
   e li amo sopra ogni cosa.
Osservo i tuoi decreti e i tuoi insegnamenti: *
   davanti a te sono tutte le mie vie.
1 ant.
Grande pace a chi ama la tua legge, Signore.
2 ant.
Fratelli nella fede,
          erano un cuor solo e un’anima sola.
SALMO 132    Gioia dell’amore fraterno
La moltitudine di coloro che erano venuti alla fede aveva
un cuor solo e un’anima sola...
(At 4, 32).
Ecco quanto è buono e quanto è soave *
   che i fratelli vivano insieme!
È come olio profumato sul capo, †
   che scende sulla barba, sulla barba di Aronne, *
   che scende sull’orlo della sua veste.
È come rugiada dell’Ermon, *
   che scende sui monti di Sion.
Là il Signore dona la benedizione *
   e la vita per sempre.
2 ant.
Fratelli nella fede,
          erano un cuor solo e un’anima sola.
3 ant.
Signore, mia forza di salvezza,
          salvami dalle mani dell’empio.
SALMO 139, 1-9ab. 13-14    Tu sei il mio rifugio
Il Figlio dell’uomo sarà consegnato in mano ai peccatori

(Mt 26, 45).
Salvami, Signore, dal malvagio, *
   proteggimi dall’uomo violento,
da quelli che tramano sventure nel cuore *
   e ogni giorno scatenano guerre.
Aguzzano la lingua come serpenti; *
   veleno d’aspide è sotto le loro labbra.
Proteggimi, Signore, dalle mani degli empi, †
   salvami dall’uomo violento: *
   essi tramano per farmi cadere.
I superbi mi tendono lacci †
   e stendono funi come una rete, *
   pongono agguati sul mio cammino.
Io dico al Signore: «Tu sei il mio Dio; *
   ascolta, Signore, la voce della mia preghiera».
Signore, mio Dio, forza della mia salvezza, *
   proteggi il mio capo nel giorno della lotta.
Signore, non soddisfare i desideri degli empi, *
   non favorire le loro trame.
So che il Signore difende la causa dei miseri, *
   il diritto dei poveri.
Sì, i giusti loderanno il tuo nome, *
   i retti abiteranno alla tua presenza.
3 ant.
Signore, mia forza di salvezza,
          salvami dalle mani dell’empio.
LETTURA BREVE                                                                                           1 Gv 4, 9-11
   In questo si è manifestato l’amore di Dio per noi: Dio ha mandato il suo Figlio unigenito nel mondo, perché noi avessimo la vita per lui. In questo sta l’amore: non siamo stati noi ad amare Dio, ma è lui che ha amato noi e ha mandato il suo Figlio come vittima di espiazione per i nostri peccati. 
   Carissimi, se Dio ci ha amato, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri.
V.
Guarda, o Dio, nostro scudo,

R.
guarda il volto del tuo Cristo.
ORAZIONE
     Signore Gesù Cristo, che al ladrone pentito facesti la grazia di passare dalla croce alla gloria del tuo regno, ricevi l’umile confessione delle nostre colpe e nell’ora della morte apri anche a noi la porta del tuo paradiso. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.
   
       Benediciamo il Signore.

       R.
Rendiamo grazie a Dio.