HomeLiturgia delle Ore
lunedì 29 Giugno 2020

Primi Vespri

SANTI PIETRO E PAOLO, APOSTOLI - SOLENNITA' - LITURGIA PROPRIA
Grandezza Testo A A A
V.
O Dio, vieni a salvarmi

R.
Signore, vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre e al Figlio
   e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre
   nei secoli dei secoli. Amen. Alleluia.
INNO
Esulti di gioia il cielo,
risuoni sulla terra
la lode degli apostoli.
Voi giudici del mondo,
araldi del vangelo,
udite la preghiera.
Voi che aprite e chiudete
le porte della vita,
spezzate i nostri vincoli.
A un cenno vi obbediscono
le potenze del male:
rinnovate i prodigi.
Quando verrà il Signore
alla fine dei tempi,
ci unisca nella gloria.
Sia lode al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo
nei secoli dei secoli. Amen.
Oppure: 
Aurea luce et decóre róseo,
lux lucis, omne perfudísti saéculum,
décorans cælos ínclito martyrio
hac sacra die, quæ dat reis véniam. 
Iánitor cæli, doctor orbis páriter,
iúdices sæcli, vera mundi lúmina,
per crucem alter, alter ense triúmphans,
vitæ senátum laureáti póssident.
O Roma felix, quæ tantórum príncipum
es purpuráta pretióso sánguine,
non laude tua, sed ipsórum méritis
excéllis omnem mundi pulchritúdinem.
Olívæ binæ pietátis únicæ,
fide devótos, spe robústos máxime,
fonte replétos caritátis géminæ
post mortem carnis impetráte vívere.
Sit Trinitáti sempitérna glória,
honor, potéstas atque iubilátio,
in unitáte, cui manet impérium
ex tunc et modo per ætérna saécula. Amen.
1 ant.
Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivo.
          Beato te, Simone:
          il Padre mio te lo ha rivelato.
SALMO 116
Lodate il Signore, popoli tutti, *
   voi tutte, nazioni, dategli gloria;
perché forte è il suo amore per noi *
   e la fedeltà del Signore dura in eterno.
1 ant.
Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivo.
          Beato te, Simone:
          il Padre mio te lo ha rivelato.
2 ant.
Tu sei Pietro,
          e su questa pietra edificherò la mia Chiesa.
SALMO 147
 
Glorifica il Signore, Gerusalemme, *
    loda, Sion, il tuo Dio.
Perché ha rinforzato le sbarre delle tue porte, *
    in mezzo a te ha benedetto i tuoi figli.
Egli ha messo pace nei tuoi confini *
    e ti sazia con fior di frumento.
Manda sulla terra la sua parola, *
    il suo messaggio corre veloce.
Fa scendere la neve come lana, *
    come polvere sparge la brina.
Getta come briciole la grandine, *
    di fronte al suo gelo chi resiste?
Manda una sua parola ed ecco si scioglie, *
    fa soffiare il vento e scorrono le acque.
Annunzia a Giacobbe la sua parola, *
    le sue leggi e i suoi decreti a Israele.
Così non ha fatto
    con nessun altro popolo, *
non ha manifestato ad altri
    i suoi precetti.
2 ant.
Tu sei Pietro,
          e su questa pietra edificherò la mia Chiesa.
3 ant.
Tu sei il messaggero di Dio,
          Paolo apostolo santo:
          hai annunziato la verità nel mondo intero.
 
CANTICO    Cfr. Ef 1, 3-10
Benedetto sia Dio,
         Padre del Signore nostro Gesù Cristo, *
   che ci ha benedetti
          con ogni benedizione spirituale nei cieli, in Cristo.
In lui ci ha scelti *
    prima della creazione del mondo,
per trovarci, al suo cospetto, *
    santi e immacolati nell’amore.
Ci ha predestinati *
    a essere suoi figli adottivi
per opera di Gesù Cristo, *
    secondo il beneplacito del suo volere,
a lode e gloria
       della sua grazia, *
    che ci ha dato
       nel suo Figlio diletto.
In lui abbiamo la redenzione
       mediante il suo sangue, *
    la remissione dei peccati
       secondo la ricchezza della sua grazia.
Dio l’ha abbondantemente riversata su di noi
      con ogni  sapienza e intelligenza, *
   poiché egli ci ha fatto conoscere
       il mistero del suo volere,
il disegno di ricapitolare in Cristo
        tutte le cose, *
    quelle del cielo
       come quelle della terra.
Nella sua benevolenza
       lo aveva in lui prestabilito *
    per realizzarlo
       nella pienezza dei tempi.
3 ant.
Tu sei il messaggero di Dio,
          Paolo apostolo santo:
          hai annunziato la verità nel mondo intero.
 
LETTURA BREVE                                              
Rm 1, 1-3a. 7
   Paolo, servo di Cristo Gesù, apostolo per vocazione, prescelto per annunziare il vangelo di Dio, che egli aveva promesso per mezzo dei suoi profeti nelle sacre Scritture, riguardo al Figlio suo: a quanti sono in Roma amati da Dio e santi per vocazione, grazia a voi e pace da Dio, Padre nostro, e dal Signore Gesù Cristo.
 
RESPONSORIO BREVE
R.
Con grande franchezza
*
annunziarono la parola di Dio.
Con grande franchezza annunziarono la parola
di Dio.

V.
Testimoni della risurrezione di Cristo,
annunziarono la parola di Dio.
    Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.
Con grande franchezza annunziarono la parola di Dio.
Ant. al Magn.
Gloriosi apostoli di Cristo!
Uniti nella vita,
la morte non li ha separati.
 
CANTICO DELLA BEATA VERGINE                         Lc 1, 46-55
Esultanza dell’anima nel Signore
L’anima mia magnifica il Signore *
   e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perché ha guardato l’umiltà della sua serva. *
   D’ora in poi tutte le generazioni
     mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente *
   e Santo è il suo nome:
di generazione in generazione la sua misericordia *
   si stende su quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio, *
   ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni, *
   ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati, *
   ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele, suo servo, *
   ricordandosi della sua misericordia,
come aveva promesso ai nostri padri, *
   ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.
Gloria al Padre e al Figlio *
   e allo Spirito Santo.
Come era nel principio, e ora e sempre *
   nei secoli dei secoli. Amen.
Ant. al Magn.
Gloriosi apostoli di Cristo!
Uniti nella vita,
la morte non li ha separati.
 
INTERCESSIONI
Rivolgiamo la nostra preghiera umile e fiduciosa al
    Cristo Signore, che ha fondato la sua Chiesa sul
    fondamento degli apostoli e dei profeti:
    Assisti il tuo popolo, Signore.
Hai chiamato Simone il pescatore, perché divenisse
    pescatore di uomini,

non cessare di scegliere operai del vangelo,
    perché siano salve tutte le genti.
Hai placato il lago in tempesta, perché i tuoi discepoli
    non fossero sommersi,

difendi la tua Chiesa dagli errori e dalle inquietudini
    che sconvolgono la faccia della terra.
Dopo la risurrezione hai radunato i discepoli intorno
    a Pietro,

proteggi il nostro papa
N.
e raccogli il tuo popolo
    nell’unità e nella pace.
Hai mandato l’apostolo Paolo ad annunziare il
    vangelo ai pagani,

fa’ che la parola di salvezza sia predicata ad ogni
    creatura.
Hai affidato all’apostolo Pietro le chiavi del tuo
    regno,

apri le porte del cielo a coloro che in vita si sono
    affidati alla tua misericordia.
 
Padre nostro.
ORAZIONE
   Signore, Dio nostro, che con la predicazione dei santi apostoli Pietro e Paolo hai dato alla Chiesa le primizie della fede cristiana, per loro intercessione vieni in nostro aiuto e guidaci nel cammino della salvezza eterna. Per il nostro Signore.
Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna.

R.
Amen.