HomeNotizieLa crisi, setaccio per l'essenziale

La crisi, setaccio
per l'essenziale

policoro2
Dal 28 novembre al 2 dicembre si svolge ad Assisi, presso la Domus Pacis (S. Maria degli Angeli) il corso di formazione nazionale del Progetto Policoro. Si rivolge a tutti coloro che sono coinvolti nel Progetto per l’anno 2013 e coinvolge quasi 200 animatori.
“Viviamo una crisi globale che è insieme finanziaria, economica, politica, sociale, etica, morale e personale e che sta producendo effetti considerevoli sul mondo del lavoro e sulle nostre famiglie giungendo a incrementare problemi già gravi”, ha spiegato mons. Angelo Casile nella relazione d’apertura. Riprendendo il magistero di Benedetto XVI, il direttore dell’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro ha invitato a vivere la crisi anche come “un setaccio, un vaglio, un momento opportuno per separare e giudicare in vista di una decisione da prendere: la crisi per noi cristiani è invito a salvare l’essenziale e decidere di ripartire da Dio per rinnovare l’uomo attraverso un processo educativo profondo che sveli l’uomo all’uomo”.
Mons. Casile ha quindi esortato a non lasciarsi scoraggiare dalle difficoltà: “I motivi per deprimerci sono tantissimi, ma occorre costruire la buona impresa della speranza senza lasciarsi schiacciare dai molteplici problemi che affliggono le nostre terre, per suscitare nuove progettualità comuni che realizzino l’autentico sviluppo dei nostri territori”.
Cittadinanza responsabile, cultura del bene comune, inviolabilità della vita umana e attenzione a uno stile di vita sobrio e solidale sono stati indicati dal Direttore quali elementi caratterizzanti un autentico percorso educativo.
Il programma dei lavori è disponibile nel sito www.progettopolicoro.it
28 novembre 2012

Agenda »

Domenica 23 Settembre 2018
LUN 17
MAR 18
MER 19
GIO 20
VEN 21
SAB 22
DOM 23
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 30
LUN 01
MAR 02
MER 03
GIO 04
VEN 05
SAB 06
DOM 07
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
Nei giorni 21-23 settembre 2018, a Tangeri (Marocco), una delegazione di Vescovi della Commissione Episcopale per le Migrazioni (CEMi) incontrerà i rappresentanti della Conferenza Episcopale del Nord Africa (CERNA) per partecipare alla solenne liturgia inaugurale dell´Assemblea Generale, visitare la Diocesi di Tangeri e il campo profughi della città.Rappresentanti della CEMi il Presidente S.E. Mons. Guerino Di Tora, Vescovo ausiliare di Roma, S.E. Mons. Massimo Camisasca, Vescovo di Reggio Emilia-Guastalla, e S.E. Mons. Domenico Cornacchia, Vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi.Arriveranno inoltre dall´Italia il Cardinal Francesco Montenegro, Arcivescovo di Agrigento e Presidente di Caritas Italiana, S.E. Mons. Domenico Mogavero, Vescovo di Mazara del Vallo, e don Giovanni De Robertis, direttore generale Migrantes.