HomeNotizieLa crisi, setaccio per l'essenziale

La crisi, setaccio
per l'essenziale

policoro2
Dal 28 novembre al 2 dicembre si svolge ad Assisi, presso la Domus Pacis (S. Maria degli Angeli) il corso di formazione nazionale del Progetto Policoro. Si rivolge a tutti coloro che sono coinvolti nel Progetto per l’anno 2013 e coinvolge quasi 200 animatori.
“Viviamo una crisi globale che è insieme finanziaria, economica, politica, sociale, etica, morale e personale e che sta producendo effetti considerevoli sul mondo del lavoro e sulle nostre famiglie giungendo a incrementare problemi già gravi”, ha spiegato mons. Angelo Casile nella relazione d’apertura. Riprendendo il magistero di Benedetto XVI, il direttore dell’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro ha invitato a vivere la crisi anche come “un setaccio, un vaglio, un momento opportuno per separare e giudicare in vista di una decisione da prendere: la crisi per noi cristiani è invito a salvare l’essenziale e decidere di ripartire da Dio per rinnovare l’uomo attraverso un processo educativo profondo che sveli l’uomo all’uomo”.
Mons. Casile ha quindi esortato a non lasciarsi scoraggiare dalle difficoltà: “I motivi per deprimerci sono tantissimi, ma occorre costruire la buona impresa della speranza senza lasciarsi schiacciare dai molteplici problemi che affliggono le nostre terre, per suscitare nuove progettualità comuni che realizzino l’autentico sviluppo dei nostri territori”.
Cittadinanza responsabile, cultura del bene comune, inviolabilità della vita umana e attenzione a uno stile di vita sobrio e solidale sono stati indicati dal Direttore quali elementi caratterizzanti un autentico percorso educativo.
Il programma dei lavori è disponibile nel sito www.progettopolicoro.it
28 novembre 2012

Agenda »

Domenica 18 Novembre 2018
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
MER 21
GIO 22
VEN 23
SAB 24
DOM 25
LUN 26
MAR 27
MER 28
GIO 29
VEN 30
SAB 01
DOM 02
LUN 03
MAR 04
MER 05
GIO 06
VEN 07
SAB 08
DOM 09
LUN 10
MAR 11
La Pastorale della salute si muove dentro un contesto culturale che nel corso del tempo ha cercato di trovare possibili risposte al problema della sofferenza e in modo particolare alla sofferenza innocente. Oggi come non mai questo problema sfida la ragione moderna e se spesso si preferisce spostare il problema o cercare di relativizzarlo rimane sempre una domanda aperta davanti ai grandi dramma della storia umana.Rispondendo a un´esigenza manifestata da più parti di approfondire una tematica che sta particolarmente a cuore ai diaconi permanenti, si terrà ad Assisi, dal 17 al 18 novembre 2018, il Seminario di approfondimento sui temi del diaconato nel mondo della salute.Scarica il programmaIscrizioni online
Segreteria Generale 2a Giornata dei Poveri
Il corso, che si terrà ad Assisi dal 18 al 23 novembre 2018, vuole offrire a cappellani e operatori pastorali che iniziano questo ministero o che sentono l’esigenza di un’ulteriore preparazione, alcuni elementi fondamentali di pastorale della salute.Essere accanto al malato, come «presenza e azione della Chiesa per recare la luce e la grazia del Signore a coloro che soffrono e a quanti se ne prendono cura» (cfr La pastorale della salute nella Chiesa italiana n. 19) è un compito prezioso e delicato che necessita passione e formazione.ProgrammaInformazioni logistiche