HomeLa Conferenza Episcopale ItalianaOrganismi – Istituzioni – Incarichi NazionaliComitato per gli interventi caritativi a favore del Terzo Mondo

Comitato per gli interventi caritativi a favore del Terzo Mondo

Presidente

Membri

P.Giulio Albanese
Prof.ssaEmanuela Colombo
DonLeonardo Di Mauro
Responsabile del Servizio per gli interventi caritativi a favore dei Paesi del Terzo Mondo
Dott.ssaCaterina Ghislandi
Dott.Giuseppe Magri
Sr.Antonietta Papa
Prof.Gian Battista Parigi
Dott.ssaGiudi Peruzzi
DonGiuseppe Pizzoli
Direttore dell'Ufficio Nazionale per la cooperazione missionaria tra le Chiese
Sig.aMorena Savian
Prof.ssaMirella Scalia
Diac.Umberto Silenzi
Mons.Francesco Antonio Soddu
Direttore della Caritas Italiana

Recapiti

Via Aurelia, 468 - 00165 Roma RM
Tel. 06 66398464 - Fax 06 66398408
Email: sictm@chiesacattolica.it

Note Storiche

Il "Comitato per gli interventi caritativi a favore del Terzo Mondo" è stato costituito dal Consiglio Episcopale Permanente (CEP) nella sessione straordinaria del 5 giugno 1990, ad experimentum per la durata di un triennio.
Esso è stato confermato per un quinquennio dallo stesso Consiglio del 25-28 marzo 1996.
In seguito, il CEP del 26-29 marzo 2001, approvando alcune modifiche al Regolamento, ha deliberato la continuità del Comitato a tempo indeterminato.

Agenda »

Venerdì 14 Dicembre 2018
LUN 10
MAR 11
MER 12
GIO 13
VEN 14
SAB 15
DOM 16
LUN 17
MAR 18
MER 19
GIO 20
VEN 21
SAB 22
DOM 23
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 30
LUN 31
MAR 01
MER 02
GIO 03
VEN 04
SAB 05
DOM 06
LUN 07
MAR 08
Il nuovo organismo dell´UCN è affidato al coordinamento di don Salvatore Soreca e don Giorgio Bezze. e ha come membri  il Prof. Michele Aglieri, Sr. Giancarla Barbon, Dott.ssa Katia Bolelli, Dott.ssa Anna Teresa Borrelli, don Andrea Cavallini, don Luigi Donati Fogliazza, don Maurizio Mirai, Prof. Don Ubaldo Montisci, P. Rinaldo Paganelli e Dott.ssa Avv. Angela Pesce.Fra i suoi obiettivi:a) proseguire il monitoraggio delle principali iniziative italiane in campo formativo, anche mediante l’utilizzo e l’arricchimento del portale www.formazionecatechisti.it;b) sostenere le realtà diocesane e associative con la stesura e la pubblicazione di un Vademecum per la formazione che recepisca gli studi più aggiornati in materia, nonché la disponibilità a interventi sul territorio per rileggere l’impostazione delle prassi formative;c) proporre nell’autunno 2019 una sessione di formazione rivolta ai direttori UCD e ai referenti formativi delle diocesi, delle regioni e delle realtà associative, con particolare attenzione a quegli ambiti in cui non è già attiva un’esperienza analoga (p. es.: i rapporti tra catechesi e altre azioni ecclesiali, la costruzione di un itinerario; le resistenze consce o inconsce alla formazione; i nuovi scenari della formazione degli adulti);d) formulare proposte circa la costituzione di un Settore UCN stabile dedicato alla formazione.