HomeNotizie
Famiglia e vita

La Chiesa domestica celebra la Pasqua

famiglia

Come vivere il Triduo Pasquale senza i tradizionali riti? Alcuni suggerimenti arrivano dall’Ufficio Catechistico Nazionale e dall’Ufficio Nazionale per la Pastorale della Famiglia della CEI che hanno elaborato La “Chiesa domestica” celebra la Pasqua, tre Sussidi destinati alle famiglie, ai bambini e agli adolescenti. Si tratta “di strumenti agili per consentire a quanti sono forzatamente a casa di vivere il Triduo pasquale meditando sulla Parola di Dio, approfondendo alcuni temi della vita cristiana (servizio, comunione, dono, attesa, gioia), nobilitando i tempi della giornata, realizzando gesti concreti di risurrezione e riscoprendo la bellezza di una narrazione tra generazioni”, spiegano don Valentino Bulgarelli e fra Marco Vianelli, direttori degli Uffici Cei che hanno realizzato i Sussidi.
Le schede, che vogliono affiancare, sostenere e incoraggiare le proposte delle chiese locali, ​​saranno accompagnate da video che hanno come protagonisti Giovanni Scifoni, Paolo Cevoli, Marco Tibaldi e Cristina Odasso.
“Oggi più che mai le famiglie con bambini, ma anche le coppie senza figli, le famiglie ferite e le persone sole desiderano sperimentare la grazia della Risurrezione in modo rinnovato”, osservano don Bulgarelli e fra Vianelli sottolineando che “le nostre abitazioni attendono di diventare un Cenacolo, cioè quella sala riservata per accogliere Gesù che cena, prega, insegna e dà tutto se stesso ai suoi discepoli”.

03 Aprile 2020

Agenda »

Sabato 29 Gennaio 2022
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 30
LUN 31
MAR 01
MER 02
GIO 03
VEN 04
SAB 05
DOM 06
LUN 07
MAR 08
MER 09
GIO 10
VEN 11
SAB 12
DOM 13
LUN 14
MAR 15
MER 16
GIO 17
VEN 18
SAB 19
DOM 20
LUN 21
MAR 22
Incontro con i professori per gli esami finali e sessione di aggiornamento con il maestro Marco Berrini sul tema "La Parola si fa Musica: relazioni semantiche fra parola, gesto e suono nella letteratura corale sacra e liturgica."La sessione è aperta agli studenti dell´ultimo anno del corso Coperlim e ai membri del coro Giovanni Maria Rossi.
Servizio Nazionale per la pastorale delle persone con disabilita‘ Incontro con i referenti pastorali della disabilità (Diocesi di Noto)
tutto il giorno.