HomeNotizie
Vescovi

Il cordoglio della CEI per la morte di Mons. Caporello

caporello

Pubblichiamo di seguito il messaggio di cordoglio del Presidente e del Segretario Generale della CEI, Card. Matteo Zuppi e Mons. Giuseppe Baturi, per la morte di Mons. Egidio Caporello, Vescovo emerito di Mantova e Segretario Generale della CEI dal 1982 al 1986.  

Esprimiamo profondo cordoglio per la scomparsa di Mons. Egidio Caporello, Vescovo emerito di Mantova e Segretario Generale della CEI dal 1982 al 1986, dopo esserne stato Sottosegretario dal 1976. Uomo capace di profondo ascolto, ha servito la Chiesa che è in Italia con lungimiranza e competenza, portando il suo prezioso contributo di visione e di fede. Come successore di Mons. Del Monte alla guida dell’Ufficio Catechistico Nazionale, ha tradotto in prassi il Documento di base “Il Rinnovamento della Catechesi” (1970) dando vita, successivamente, al progetto dei Catechismi della Chiesa italiana.

Accanto al grande impegno per la catechesi, ricordiamo il suo apporto alla stesura del documento “La Chiesa italiana e le prospettive del Paese” (1981), frutto di una lucida lettura dei “segni dei tempi”. Fu poi in prima linea, quale “voce” della CEI, nella firma degli Atti Concordatari che hanno segnato profondamente la vita della Chiesa e del Paese (1984). Nell’affidare l’anima di Mons. Caporello all’abbraccio del Buon Pastore perché lo accolga nel suo Regno di luce, ci stringiamo alla Chiesa di Mantova certi che il suo ricordo continuerà a restare vivo e a incoraggiare opere di carità.

Impossibilitati a partecipare alle esequie che si svolgeranno, giovedì alle 10, nella basilica di Sant’Andrea a Mantova, per la concomitanza di una riunione della presidenza della CEI, abbiamo delegato il Cardinale Gualtiero Bassetti a rappresentare la Conferenza Episcopale.

_________________________________________________________________________

Nato a Padova l’8 giugno 1931, era stato ordinato sacerdote nel 1955. Vice assistente nazionale dell’Azione Cattolica dal 1959 al 1971, nel 1974 era stato incaricato di dirigere la casa assistenti dell’Azione Cattolica. Il 24 luglio 1982 Papa Giovanni Paolo II lo nominò Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana e quattro anni dopo Vescovo di Mantova. Fra il 1995 ed il 2000 era stato Presidente della Commissione episcopale per l’educazione cattolica, la cultura, la scuola e università della CEI.
Il 13 luglio 2007 Papa Benedetto XVI accolse la sua rinuncia, presentata per raggiunti limiti di età. Da allora si era ritirato presso il santuario della Beata Vergine delle Grazie a Curtatone, dedicandosi alla preghiera, all’ascolto delle persone e alla coltivazione dello studio biblico.
È morto nella notte tra il 17 e il 18 luglio. Le esequie saranno celebrate giovedì 21 luglio, alle 10, nella concattedrale di S. Andrea a Mantova. Successivamente la salma verrà tumulata in forma privata nella Cattedrale di san Pietro (Duomo).

18 Luglio 2022

Agenda »

Venerdì 27 Gennaio 2023
LUN 23
MAR 24
MER 25
GIO 26
VEN 27
SAB 28
DOM 29
LUN 30
MAR 31
MER 01
GIO 02
VEN 03
SAB 04
DOM 05
LUN 06
MAR 07
MER 08
GIO 09
VEN 10
SAB 11
DOM 12
LUN 13
MAR 14
MER 15
GIO 16
VEN 17
SAB 18
DOM 19
LUN 20
MAR 21
Consiglio nazionale della scuola cattolica Convocazione del Consiglio Nazionale della Scuola Cattolica
E' stato convocato per venrdì 27 gennaio 2023 il Consiglio Nazionale della Scuola Cattoolica.ODG  in elaborazione
Servizio Nazionale per la pastorale delle persone con disabilita‘ Lezione presso l‘Università di Macerata
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Corso FC19 - Diacono sentinella del suo tempo
L´Ufficio Nazionale per la pastorale della salute della CEI, organizza un Corso di formazione per diaconi permanenti nella pastorale della salute dal 27 al 29 gennaio 2023 presso il Centro di spiritualità "Il Carmelo" di Ciampino (RM).I diaconi permanenti vivono una felice stagione di ripresa della loro presenza nella pastorale della salute. Il loro percorso di formazione vede in questa occasione una tappa importante. Il titolo scelto per questo evento richiama la prospettiva di un approfondimento del proprio servizio nel senso di renderlo sempre più attuale e corrispondente alle esigenze dei sofferenti del nostro tempo. I diaconi per loro natura perseguono una direzione profetica: la loro attenzione per il mondo della salute è un richiamo per la Chiesa tutta a prestare attenzione a chi attraversa momenti di sofferenza o porta nella propria carne i segni della fragilità.Scarica il programmaIscriviti online