HomeNotizie

Giustizia e carità, comune impegno

Ghetto di Venezia

Si celebra giovedì 16 gennaio la Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei. A questa iniziativa promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana offre il suo appoggio l’Assemblea Rabbinica Italiana. Dal 2005 ciascun anno è dedicato alla riflessione su uno dei Dieci Comandamenti mosaici (Esodo 20, 1-17): quest’anno è sull’Ottava Parola «Non ruberai», che – come scrivono Mons. Mansueto Bianchi, Presidente della Commissione Episcopale per l’ecumenismo e il dialogo, e Rav Elia Enrico Richetti, Presidente dell’Assemblea dei Rabbini d’Italia – per ebrei e cristiani ha una forte “importanza teologica e sociale, con le amplissime conseguenze per l’etica personale e pubblica che ne derivano”.

Presentando il Sussidio per questa Giornata, richiamano le conclusioni che nel 2004 a Buenos Aires, con la partecipazione dell’allora Card. Jorge Bergoglio, la XVII riunione plenaria del Comitato di collegamento cattolico-ebraico ha pubblicato sul tema Tzedeq e Tzedaqah – Giustizia e carità:«Il nostro comune impegno per la giustizia è profondamente radicato in entrambe le nostre fedi. Richiamiamo la tradizione di aiutare le vedove, gli orfani, i poveri e gli stranieri in mezzo a noi, in accordo con il comando divino (Esodo 22, 20-22; Matteo 25, 31-46). I Saggi d’Israele svilupparono un’ampia dottrina di giustizia e carità verso tutti, fondata su un’elevata comprensione del concetto di tzedeq. [.] Ebrei e cristiani hanno eguale obbligo di lavorare per la giustizia con carità (tzedaqah), che condurrà infine allo Shalom per tutta l’umanità. Nella fedeltà alle nostre distinte tradizioni religiose, noi vediamo in questo comune impegno per la giustizia e la carità una cooperazione da parte dell’uomo nel piano divino per migliorare il mondo».

La Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei di quest’anno sarebbe venuta a cadere di venerdì, cioè nel giorno in cui, secondo la tradizione, gli ebrei avrebbero accolto il Sabato. Questa coincidenza avrebbe forse reso difficoltosa la loro partecipazione alle eventuali iniziative comuni organizzate per la Giornata. Pertanto – di comune accordo con le Autorità religiose del mondo ebraico italiano – la data è stata anticipata da venerdì 17 a giovedì 16 gennaio.

La Commissione Nazionale Valutazione Film propone per la Giornata quattro opere, che possono aiutare la riflessione sotto diversi punti di vista.

14 Gennaio 2014

Agenda »

Venerdì 07 Maggio 2021
LUN 03
MAR 04
MER 05
GIO 06
VEN 07
SAB 08
DOM 09
LUN 10
MAR 11
MER 12
GIO 13
VEN 14
SAB 15
DOM 16
LUN 17
MAR 18
MER 19
GIO 20
VEN 21
SAB 22
DOM 23
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 30
LUN 31
MAR 01
Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l‘edilizia diculto CEI-BIB - Formazione a distanza
Si terrà dal 26 aprile al 6 maggio 2021 (per un totale di 17 ore) il ciclo di incontri di formazione per l'utilizzo del software CEI-BIB, in uso nell'ambito del progetto per la catalogazione dei materiali librari - CEI-BIB.L'incontro, in modalità webinar e a numero chiuso, è riservato agli operatori delle biblioteche ecclesiastiche aderenti al progetto.Per l'adesione al progetto è necessario seguire le indicazioni a questo link.Come di consueto, si darà la priorità agli operatori che collaborano con istituti culturali di nuova adesione.Il modulo di iscrizione deve essere accompagnato dal curriculum vitae del partecipante, che attesti adeguate competenze biblioteconomiche e catalografiche ed inviato all'indirizzo e-mail ceibib@chiesacattolica.it.Le iscrizioni sono aperte fino al 16 aprile 2021.Dopo tale data i partecipanti ammessi riceveranno il link per la partecipazione al webinar.
Nel cammino alla riscoperta del significato che i sensi possono offrire alla pastorale della salute, dopo aver affrontato la vista e il tatto, il Convegno di Milano, che sarà trasmesso online, esamina il tema del gusto.Sedersi alla stessa tavola, oltre che ad assaporare insieme il cibo, vuol dire condividere la propria vita. Per lasciare una traccia della sua presenza nel mondo attraverso i secoli, il Signore Gesù scelse un banchetto simbolo di un sacrificio dal quale nasce la fraternità. La pastorale della salute recupera, con questo appuntamento, lo spirito fondamentale della sua missione: riportare tutti ad un´unica mensa. Insieme ritrovare quel gusto per la vita che rende forti nell’affrontare le avversità. La cura delle buone relazioni che diventano sananti è lo strumento per realizzare questo obiettivo.Tutto il convegno si svolge online nel rispetto delle normative anti CovidLa partecipazione è gratuita. Tutti i link per i collegamenti alle varie sessioni tematiche e alle sessioni plenarie sono disponibili quiPer ulteriori informazioni e per il programma aggiornato visita il sito www.convegnosalute.it  
Terzo dei cinque webinar su “Ministri Straordinari della Comunione e pastorale della salute”, in collaborazione con l´Ufficio Liturgico Nazionale, in programma giovedì 6 maggio, dalle ore 15 alle ore 16,30 Le lezioni saranno fruibili online, tramite computer con connessione ad internet. La partecipazione ai Corsi è gratuita ma è necessario iscriversi online. L’iscrizione viene fatta per l’intero Corso scelto e non per ogni singola lezione.Il giorno della lezione verrà inviato via mail il link per accedere al canale YouTube. Per informazioni contattare la Segreteria dell´Ufficio allo 06.66.398.234 oppure salute@chiesacattolica.itRelatore: dott.ssa Maria Elena Bellini - Hospice Casa S. Giuseppe di Gorlago (BG)Iscriviti onlineProgramma del Corso
Ufficio Nazionale per l‘educazione, la scuola e l‘università Consulta Nazionale per l‘Educazione, la scuola e l‘università
Il prossimo incontro della Consulta Nazionale si terrà giovedì 6 maggio 2021, dalle ore 15,00 alle ore 17,30. Come per i precedenti, l’incontro si terrà in modalità di videoconferenza sulla piattaforma Cisco Webex Meetings.