HomeNotizie

“Giovani e cultura. Pensare e comunicare la fede nelle Agorà di oggi”

“Giovani e cultura. Pensare e comunicare la fede nelle Agorà di oggi” è il titolo del seminario per educatori e animatori della pastorale giovanile e dei referenti del progetto culturale. Si terrà a Roma dal 7 al 9 novembre 2008 presso il Centro Congressi della CEI (Via Aurelia 796).

 
Il programma è disponoibile nel sito internet www.chiesacattolica.it/giovani .”Gli obiettivi del seminario sono innanzitutto quelli di aiutare gli animatori e i responsabili della pastorale giovanile a prendere sempre più consapevolezza della importanza della dimensione culturale della fede e di far crescere nella capacità di comunicare la rilevanza culturale della fede e di operare criticamente nella cultura mediatica di oggi – spiegano gli organizzatori -. Inoltre promuovere nelle diocesi una pastorale a forte valenza culturale e in sinergia con diverse realtà e soggetti: il progetto culturale, gli istituti teologici e di scienze religiose”. Il seminario si aprirà con l’introduzione di don Nicolò Anselmi, responsabile del Servizio nazionale per la pastorale giovanile, e del Dott. Vittorio Sozzi, Responsabile del Servizio nazionale per il progetto culturale.
Tra gli interventi quello di Don Domenico Pompili, direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali, di don Nicolò Anselmi e del dott. Ernesto Diaco, vice responsabile dell’Snpg. Domenico 9 novembre alle 10 circa si terrà l’incontro e il dialogo con S.Em.za Card. Camillo Ruini, Presidente del Comitato per il progetto culturale della CEI.
Informazioni sul programma nei siti internet www.progettoculturale.it e www.chiesacattolica.it/giovani
 
04 Novembre 2008

Agenda »

Lunedì 05 Dicembre 2022
LUN 05
MAR 06
MER 07
GIO 08
VEN 09
SAB 10
DOM 11
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
MER 21
GIO 22
VEN 23
SAB 24
DOM 25
LUN 26
MAR 27
MER 28
GIO 29
VEN 30
SAB 31
DOM 01
LUN 02
MAR 03
Il corso di formazione per animatori musicali delle celebrazioni liturgiche giunge alla sua 16° edizione. Lo svolgimento è interamente in modalità e-learning ed è rivolta agli animatori liturgico-musicali delle parrocchie e delle comunità religiose.