Politica , Società

Il futuro dell'Europa. Responsabilità politica, valori e religione – 21 maggio 2002

Il futuro dell'Europa. Responsabilità politica, valori e religione - 21 maggio 2002

Il futuro dell´Europa. Responsabilità politica, valori e religioni.[[br]][[br]]Il Consiglio europeo riunitosi a Laeken nel dicembre 2001 ha deciso di convocare una ´Convenzione´, incaricata di preparare un nuovo ´trattato costituzionale´ europeo.
La Convenzione si è riunita la prima volta il 28 febbraio 2002 a Bruxelles. Essa è composta di 105 membri: il presidente (Giscard d´Estaing) e due vice–presidenti (Dehaene e Amato), 28 rappresentanti dei capi di Stato o di governo dei 15 Paesi membri e dei 13 Paesi candidati; 56 parlamentari nazionali (due per ciascun paese); 16 deputati del Parlamento Europeo; 2 rappresentanti della Commissione europea. Partecipano ai lavori alcuni osservatori: 3 rappresentanti del Comitato economico–sociale; 3 rappresentanti delle parti sociali europee; 6 rappresentanti del Comitato delle regioni; il mediatore europeo.Per l´Italia, oltre al sen. Giuliano Amato, partecipano il vice–premier on. Gianfranco Fini, il sen. Lamberto Dini, l´on. Giuseppe Follini, e i due parlamentari europei gli onorevoli Antonio Tajani e Cristiana Muscardini.La Commissione degli Episcopati della Comunità europea (COMECE) segue con attenzione i lavori della Convenzione; al fine di offrire orientamenti e proposte, utili anzitutto ai membri della Convenzione, ma che possono essere di utilità al dibattito nell´ambito della società civile sul futuro dell´Unione europea ha elaborato il seguente contributo.

21 Maggio 2002

Agenda »

Mercoledì 28 Settembre 2022
LUN 26
MAR 27
MER 28
GIO 29
VEN 30
SAB 01
DOM 02
LUN 03
MAR 04
MER 05
GIO 06
VEN 07
SAB 08
DOM 09
LUN 10
MAR 11
MER 12
GIO 13
VEN 14
SAB 15
DOM 16
LUN 17
MAR 18
MER 19
GIO 20
VEN 21
SAB 22
DOM 23
LUN 24
MAR 25
Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l‘edilizia diculto Il progetto VIEd‘ARTE e BeWeB: sinergie, sviluppi e novità: seminario IN PRESENZA
II seminario presenta le nuove funzionalità dei "Percorsi" BeWeB sviluppate dal Progetto VIEd´ARTE dell´Università di Pisa - vincitore del Bando Regione Toscana "100 ricercatori per la cultura" POR FSE 2014-20 Asse A Ambito Culturale - in sinergia con Diocesi di Massa Carrara-Pontremoli, Arcidiocesi di Pisa, Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l´edilizia di culto della CEI, WECA, IDS&Unitelm e altre istituzioni culturali.  
Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l‘edilizia diculto Il progetto VIEd‘ARTE e BeWeB: sinergie, sviluppi e novità. WEBINAR
II seminario presenta le nuove funzionalità dei "Percorsi" BeWeB sviluppate dal Progetto VIEd´ARTE dell´Università di Pisa - vincitore del Bando Regione Toscana "100 ricercatori per la cultura" POR FSE 2014-20 Asse A Ambito Culturale - in sinergia con Diocesi di Massa Carrara-Pontremoli, Arcidiocesi di Pisa, Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l´edilizia di culto della CEI, WECA, IDS&Unitelm e altre istituzioni culturali.
Centro Universitario Cattolico Gruppo di lavoro CUC 2° livello