Educazione, Scuola e Ricerca>UNIVERSITÀ

Comunicato stampa – A VITERBO CONVEGNO NAZIONALE DEGLI UNIVERSITARI

A VITERBO CONVEGNO NAZIONALE DEGLI UNIVERSITARI


PER ESSERE TESTIMONI NEL MONDO DELLO STUDIO E DELLA RICERCA


 


“In università testimoni della speranza” è il titolo del 2° incontro nazionale dei giovani universitari cattolici, che si terrà a Viterbo da venerdì 10 a domenica 12 marzo presso la DomusLa Quercia” (viale Fiume 112). La prima giornata inizierà alle 15, 45 con la preghiera guidata dal vescovo di Livorno mons. Diego Coletti, presidente della Commisione Cei per l’educazione cattolica, la scuola e l’università, che introdurrà i lavori. Interverrà poi mons. Bruno Stenco, direttore dell’Ufficio nazionale per l’educazione, la scuola e l’università della CEI, che organizza l’incontro in collaborazione con il Forum delle Associazioni degli studenti universitari. Questo organismo, che raggruppa una decina di movimenti e associazioni ecclesiali operanti negli atenei italiani, presenterà un documento. Seguirà una tavola rotonda.


L’11 marzo, giornata dedicata alla spiritualità, i lavori inizieranno alle 9 e saranno introdotti da padre Michael Paul Gallagher sj, decano della Facoltà di Teologia della Gregoriana. I lavori proseguiranno in sei gruppi di studio riguardanti la vita dell’universitario (la matricola, lo studente del triennio, lo studente del biennio specialistico, il neolaureato, il ricercatore, lo studente estero). In serata, trasferimento a Roma per partecipare, nell’ambito della IV Giornata europea degli studenti universitari, alla veglia con Benedetto XVI. Domenica 12, invece, sempre alle 9, si svolgeranno quattro laboratori, moderati da altrettanti giornalisti, sul tema “La comunità cristiana e l’università”. L’ultima giornata sarà dedicata, in particolare, a riflettere sulla “testimonianza”, per  fare il punto del cammino verso il convegno ecclesiale nazionale di Verona (non a caso il filo conduttore delle liturgie di Viterbo sarà la prima lettera di Pietro, testo del Nuovo Testamento scelto come trama dell’appuntamento scaligero).


«L’attuale condizione dell’ambiente accademico è segnata dall’individualismo, dalla solitudine e dalla frammentazione specialistica dei saperi – sottolinea mons. Stenco –. Questo convegno vuole indicare dei percorsi per un’università che sia autentica comunità di studio e ricerca. Inoltre si intende verificare, consolidare e diffondere ciò che è alla base dell’esperienza del sapere: la sua motivazione interiore, la passione gratuita, la spiritualità personale, la capacità di rispondere alle domande sul perché studiare e sul perché sacrificarsi nella vita». Al convegno saranno presenti circa 900 universitari di tutta Italia appartenenti a gruppi, associazioni e movimenti impegnati nella pastorale di ateneo.

08 Marzo 2006

Agenda »

Venerdì 02 Dicembre 2022
LUN 28
MAR 29
MER 30
GIO 01
VEN 02
SAB 03
DOM 04
LUN 05
MAR 06
MER 07
GIO 08
VEN 09
SAB 10
DOM 11
LUN 12
MAR 13
MER 14
GIO 15
VEN 16
SAB 17
DOM 18
LUN 19
MAR 20
MER 21
GIO 22
VEN 23
SAB 24
DOM 25
LUN 26
MAR 27
Il corso di formazione per animatori musicali delle celebrazioni liturgiche giunge alla sua 16° edizione. Lo svolgimento è interamente in modalità e-learning ed è rivolta agli animatori liturgico-musicali delle parrocchie e delle comunità religiose.
Con un saluto di mons. Pierpaolo Felicolo, direttore generale della Fondazione Migrantes si aprirà, il prossimo 29 novembre, a Roma il Corso di formazione “Linee di pastorale migratoria” 2022. All’incontro partecipano persone provenienti dalle diverse diocesi italiane e dalle Missioni cattoliche Italiane in Europa. Il Corso di formazione si rivolge anzitutto ai nuovi direttori Migrantes regionali e diocesani e ai loro collaboratori, ai cappellani etnici che svolgono il ministero nelle diocesi italiane e ai missionari per gli italiani all’estero, di nuova nomina. La partecipazione è obbligatoria per la validità della nomina stessa e al termine sarà rilasciato un attestato.Tra gli appuntamenti una celebrazione, il 30 novembre, presieduta dal segretario generale della Cei, mons. Giuseppe Baturi. I lavori si concluderanno il 2 dicembre con gli interventi del presidente della Migrantes, l’arcivescovo mons. Gian Carlo Perego e del direttore generale. Durante il corso diversi interventi e testimonianze sulla pastorale della mobilità umana. 
Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro 42° corso di Formazione nazionale Progetto Policoro
Servizio Nazionale per la pastorale delle persone con disabilita‘ Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità 2022: "O TUTTI O NESSUNO"