HomeNotizie
8xmille

Dispositivi sanitari per l’ospedale di Kalongo, in Uganda

Limpegno-di-CBM-nei-Paesi-in-via-di-Sviluppo-nellemergenza-COVID19-755x491

Concentratori di ossigeno, pulsossimetri, termometri infrarossi, mascherine chirurgiche, visiere e tessuto antibatterico con cui verranno confezionati mascherine e camici per il personale sono stati consegnati all’ospedale di Kalongo, in Uganda. Acquistata grazie ai fondi dell’otto per mille che i cittadini destinano alla Chiesa cattolica e stanziati, nei mesi scorsi, per aiutare i Paesi poveri durante la pandemia, la fornitura di dispositivi e materiali sanitari servirà a far fronte all’emergenza coronavirus, ma anche alle polmoniti e alle patologie infettive trasmissibili per via aerea diffuse sul territorio.

Questo importante contributo “consentirà una migliore assistenza ai pazienti più fragili, offrendo una possibilità di guarigione a chi fino ad ora non l’aveva”, sottolinea Giovanna Ambrosoli, Presidente della Fondazione Dr. Ambrosoli Memorial Hospital, ricordando che in Uganda “è ancora in vigore il lockdown e l’allerta rimane alta”.

“Poter garantire continuità ai progetti in corso e a tutti i servizi medici offerti quotidianamente dall’ospedale per raggiungere il maggior numero di persone, specialmente quelle che ne hanno più bisogno, rimane la nostra priorità più grande e urgente. Sapervi al nostro fianco – afferma Ambrosoli – ci dà molta forza e ci aiuta a proseguire”, soprattutto in un momento in cui i prezzi dei farmaci e dei dispositivi sanitari sono aumentati e spesso sono reperibili solo all’estero.

14 Luglio 2020

Agenda »

Lunedì 10 Maggio 2021
LUN 10
MAR 11
MER 12
GIO 13
VEN 14
SAB 15
DOM 16
LUN 17
MAR 18
MER 19
GIO 20
VEN 21
SAB 22
DOM 23
LUN 24
MAR 25
MER 26
GIO 27
VEN 28
SAB 29
DOM 30
LUN 31
MAR 01
MER 02
GIO 03
VEN 04
SAB 05
DOM 06
LUN 07
MAR 08
Nel cammino alla riscoperta del significato che i sensi possono offrire alla pastorale della salute, dopo aver affrontato la vista e il tatto, il Convegno di Milano, che sarà trasmesso online, esamina il tema del gusto.Sedersi alla stessa tavola, oltre che ad assaporare insieme il cibo, vuol dire condividere la propria vita. Per lasciare una traccia della sua presenza nel mondo attraverso i secoli, il Signore Gesù scelse un banchetto simbolo di un sacrificio dal quale nasce la fraternità. La pastorale della salute recupera, con questo appuntamento, lo spirito fondamentale della sua missione: riportare tutti ad un´unica mensa. Insieme ritrovare quel gusto per la vita che rende forti nell’affrontare le avversità. La cura delle buone relazioni che diventano sananti è lo strumento per realizzare questo obiettivo.Tutto il convegno si svolge online nel rispetto delle normative anti CovidLa partecipazione è gratuita. Tutti i link per i collegamenti alle varie sessioni tematiche e alle sessioni plenarie sono disponibili quiPer ulteriori informazioni e per il programma aggiornato visita il sito www.convegnosalute.it  
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Gruppo Progettazione
Il Gruppo Progettazione riunisce collaboratori dell´Ufficio Nazionale per la pastorale della salute per poter “pensare e progettare” la Pastorale della salute in Italia tenendo conto dell’attuale situazione del nostro Paese e delle indicazioni che ci giungono dai nostri Pastori. Il Gruppo è composto da 10 consultori “esperti” a vario titolo.