HomeNotizieDialogo tra cattolici ed ebrei. Una giornata di riflessione

Dialogo tra cattolici ed ebrei. Una giornata di riflessione

Chagall2011_mini
Si celebra lunedì 17 gennaio la “Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei” (ormai nota come “Giornata dell’ebraismo”), che prelude alla settimana di preghiera per l’unità dei cristiani (18-25 gennaio). Anche quest’anno prosegue la comune riflessione dedicata ai Dieci Comandamenti, in vista della quale è stato prodotto il sussidio “Onora tuo padre e tua madre (Es 20,12)”, curato dall’Ufficio Nazionale per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso e scaricabile dal sito www.chiesacattolica.it/ecumenismo. Il sussidio, che porta la firma del Prof. Joseph Sievers della Pontificia Università Gregoriana, si apre con una presentazione di S. E. Mons. Mansueto Bianchi, Vescovo di Pistoia e Presidente della Commissione Episcopale per l’ecumenismo e il dialogo e del Rabbino Elia Richetti, Presidente dell’Assemblea dei Rabbini d’Italia. «È dal 2005, ormai,» si legge proprio nella presentazione, «che le giornate dell’ebraismo sono dedicate al decalogo, la cui centralità “come comune messaggio etico di valore perenne per Israele, la Chiesa, i non credenti e l’intera umanità” è stata ribadita da papa Benedetto XVI nel corso della sua visita alla sinagoga di Roma lo scorso 17 gennaio. Quest’anno si è dunque giunti al quinto comandamento secondo il conteggio tradizionale ebraico (il quarto per le tradizioni cattolica e luterana), che recita:  “Onora tuo padre e tua madre, perché si prolunghino i tuoi giorni nel paese che il Signore, tuo Dio, ti dà” (Es 20,12; cfr. Dt,16).»
17 gennaio 2011

Agenda »

Giovedì 21 Marzo 2019
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
MER 27
GIO 28
VEN 29
SAB 30
DOM 31
LUN 01
MAR 02
MER 03
GIO 04
VEN 05
SAB 06
DOM 07
LUN 08
MAR 09
MER 10
GIO 11
VEN 12
SAB 13
DOM 14
LUN 15
MAR 16
Commissione Episcopale per l‘educazione cattolica, la scuola e l‘università Comitato scientifico dell‘evento "Educare ancora"