HomeNotizie
Migranti

Una tenda da costruire insieme

130619-005

Sono i saluti del Segretario generale della Cei e vescovo di Fabriano-Matelica, mons Stefano Russo, del presidente della Commissione Cei per le migrazioni e della Fondazione Migrantes, mons. Guerino Di Tora e del vicario generale della diocesi di Milano, mons. Franco Agnesi, ad aprire, mercoledì 24 aprile, il convegno nazionale Migrantes che si svolge a Seveso (MB) – dal 24 al 26 aprile – sul tema “Tessitori di comunità. Colori diversi per una unica tenda”.
Tra gli interventi previsti: quello sul tema “È possibile una convivialità delle differenze?” affidato alla prof.ssa Monica Martinelli dell’Università Cattolica di Milano; quello sull’esperienza del Sinodo minore diocesano di Milano “Chiesa dalle genti, responsabilità e prospettive”, affidato a mons. Luca Bressan; quello intitolato “Tessere la tenda dai molti colori: punti fermi e nodi irrisolti. La Migrantes interroga la Chiesa di Milano”, affidato all’arcivescovo di Milano, Mario Delpini.

In programma anche lavori di gruppo, la visita in diverse parrocchie della diocesi ambrosiana, la Santa Messa nella Basilica di Santo Stefano Maggiore a Milano, parrocchia dei migranti, presieduta dal vescovo Di Tora e la liturgia eucaristica a Seveso presieduta dall’arcivescovo Delpini.

I lavori saranno conclusi da mons. Di Tora e da don Giovanni De Robertis, Direttore Generale della Fondazione Migrantes. Il convegno sarà preceduto, la mattina del 24 aprile, dall’incontro della Consulta Nazionale Migrazioni della Fondazione Migrantes.

Per saperne di più…

23 Aprile 2019

Agenda »

Lunedì 04 Luglio 2022
LUN 04
MAR 05
MER 06
GIO 07
VEN 08
SAB 09
DOM 10
LUN 11
MAR 12
MER 13
GIO 14
VEN 15
SAB 16
DOM 17
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
MER 27
GIO 28
VEN 29
SAB 30
DOM 31
LUN 01
MAR 02
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Progetto formativo "Camici Gialli"
Corso a livello nazionale per la formazione iniziale di formatori al volontariato spirituale e relazionale nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie. Il Corso è rivolto a tutti i giovani dai 18 ai 30 anni.L´obiettivo è quello di preparare formatori nel progetto “Camici gialli”, per la promozione della presenza di giovani volontari di animazione spirituale negli ospedali sotto la guida delle cappellanie di riferimento.Scarica la scheda del progettoIscriviti online