HomeNotizieBeni culturali ecclesiastici, l'inventario si informatizza

Beni culturali ecclesiastici, l'inventario si informatizza

bbcc
«Dopo l’inventario. Le potenzialità di una risorsa culturale». È questo il tema della XVI Giornata nazionale per i beni culturali ecclesiastici che si tiene oggi 14 maggio 2009 nella sede della Cei (via Aurelia 796) a Roma. Sarà dedicata all’inventario informatizzato per i beni mobili di valore storico e artistico e si aprirà, alle 10, con il saluto del vescovo Mariano Crociata, segretario generale della Cei.

 
«Il lavoro promosso dall’Ufficio nazionale per i beni culturali ecclesiastici della Cei (Unbce) – spiega don Stefano Russo, direttore dell’ufficio – ha ormai raggiunto risultati tali in cui le diocesi possono sfruttarne tutte le potenzialità culturali, pastorali ed amministrative».
Nel corso della giornata verrà presentata la «scrivania virtuale» con la quale gli uffici diocesani per l’arte sacra e i beni culturali potranno fare ricerche tematiche fra le schede dell’inventario favorendo gli sviluppi pastorali, seguire le pratiche di autorizzazione al restauro dei beni culturali, avviare quelle per il prestito di opere d’arte per mostre o comodati temporanei. E ancora autorizzare le riproduzioni delle immagini delle opere, programmare la revisione delle schede e, infine, favorire l’azione di recupero dei beni nel caso di furti ed altre attività.
«La scrivania virtuale permette agli uffici di avere una gestione informatizzata delle pratiche in intranet consentendo
l’uso delle diverse funzioni e lo svolgimento di procedure semplici e intuitive per accompagnare passo passo gli uffici nelle diverse fasi delle attività, anche quando alcuni di questi processi risultano non frequenti nelle diocesi – prosegue don Russo –. Questa maggiore consapevolezza nell’uso degli strumenti informatici favorirà una sempre più efficace collaborazione in rete fra le realtà ecclesiali, facendo sì che un futuro passaggio sulle reti on line possa avere delle regole certe ed una responsabilità condivisa». Un’altra nuova funzionalità dell’inventario informatizzato sarà «l’aggiornamento on-line» intranet dello stesso. Le diocesi che attualmente hanno concluso l’inventario sono una settantina: allo stato attuale sono state toccate dalla ricognizione delle équipe predisposte dalle diocesi 15.417 delle 26.721 parrocchie presenti sul territorio nazionale.
Le schede redatte fino ad oggi ammontano all’incirca a due milioni e seicentomila. Dopo questo progetto l’Unbce ha promosso altri interventi di censimento, per raggiungere anche il patrimonio archivistico, bibliotecario e gli edifici di culto.
Sono tutti progetti ideati e sviluppati in dialogo fra loro e che stanno portando alla realizzazione di banche dati consistenti e uniformi fra loro, dando vita gradualmente al portale dei beni culturali ecclesiastici con conseguenze molto interessanti anche rispetto al sostegno all’azione pastorale delle diocesi.
14 maggio 2009

Agenda »

Lunedì 18 Febbraio 2019
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
MER 27
GIO 28
VEN 01
SAB 02
DOM 03
LUN 04
MAR 05
MER 06
GIO 07
VEN 08
SAB 09
DOM 10
LUN 11
MAR 12
MER 13
GIO 14
VEN 15
SAB 16
DOM 17
LUN 18
MAR 19
Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Riunione Assemblea Associazione Ad Limina Petri (Vicenza, Koiné, 16-18 febbraio 2019)
Questo Ufficio Nazionale riunisce l´Assemblea dell´Associazione Ad Limina Petri per i giorni 16-18 febbraio 2019 a Vicenza, durante la manifestazione sul turismo religioso di Koiné.I pasti e i pernottamenti sono previsti presso il CUM di Verona. Gli spostamenti da Verona a Vicenza e viceversa sono previsti con navette gratuite.La partecipazione è riservata ai Membri ALP
Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Koinè (Fiera internazionale del turismo religioso), Vicenza 16-18 febbraio 2019)
Durante il periodo della manifestazione Arte Sacra di Koiné di Vicenza saranno convocati sia il Consiglio Nazionale di questo ufficio sia l'Assemblea ALP. Per questi appuntamenti consultare le singole riunioni.
Commissione Episcopale per l‘evangelizzazione dei popoli e la cooperazione tra le chiese Commissione Episcopale per l‘Evangelizzazione dei Popoli e la cooperazione tra le Chiese
Servizio Nazionale per la pastorale giovanile Segreteria FOI
Si svolgerà lunedì 18 febbraio 2019 a Roma, il prossimo incontro del Forum degli Oratori Italiani.
Ufficio Nazionale per la pastorale della salute Incontro dei Cappellani degli Hospice in Italia
Servire la vita significa rispettarla ed assisterla fino al suo compimento naturale. Tra le figure più coinvolte, il cappellano degli Hospice svolge un delicato lavoro di accompagnamento spirituale nei confronti del malato, della sua famiglia, degli operatori sanitari che svolgono una preziosa opera di assistenza dedicata e complessa. A questi cappellani è rivolto un invito particolare per una giornata di studio ed approfondimento che si terrà a Roma, il 18 febbraio 2019 presso la sede CEI di Via Aurelia 468.Sono invitati:I cappellani e/o gli assistenti religiosi degli Hospice in Italia. Sia quanti sono membri effettivi dello staff o dell’equipe dell’Hospice o dell’Unità di Cure palliative (anche cure domiciliari), sia i cappellani che prestano servizio part-time o volontario.ISCRIVITIProgramma della giornata:09.30  Santa Messa10.15  Welcome coffee10.30  Introduzione ai lavori - Massimo Angelelli10.45  Cure palliative e Hospice - Guido Miccinesi12.00  Alcuni dati della letteratura: lavorare insieme - Tullio Proserpio13.30  Pranzo14.30  L’assistenza e l’accompagnamento al morente - Carlo Abbate15.45  La CEI e cura della vita umana - Massimo Angelelli16.30  Conclusione dei lavori