Liturgia

26 settembre 2017

Santi Cosma e Damiano
HomeSanto del Giorno
mercoledì 13 settembre 2017

San Giovanni Crisostomo

A cura di Matteo Liut

Il Vangelo è “scomodo”, soprattutto per coloro che godono di “privilegi” e che hanno responsabilità nella vita pubblica, perché indica la strada del servizio. San Giovanni Crisostomo (ovvero “bocca d’oro”) pagò in prima persona questa capacità di essere voce profetica senza sconti e compromessi con gli agi del mondo.
Nato ad Antiochia, forse nel 349, Giovanni aveva trascorso tre anni nel deserto prima di diventare sacerdote. Nel 398 fu il successore del patriarca Nettario sulla cattedra di Costantinopoli, facendosi conoscere per i suoi severi richiami a una vita più coerente da parte soprattutto dei monaci e degli ecclesiastici. Il suo ministero suscitò diversi malumori e le sue parole “accese” gli costarono ben due esilii. Fu deposto da un gruppo di vescovi capeggiati da Teofilo di Alessandria; richiamato dall’imperatore, venne di nuovo esiliato. Morì, nel 407, sulle rive del mar Nero.
 

Altri Santi

San Giuliano, martire (III-IV sec.); San Maurilio di Angers, vescovo (V sec.).