Organismi – Istituzioni – Incarichi Nazionali

20 novembre 2017

Sant'Edmondo
HomeLa Conferenza Episcopale ItalianaOrganismi – Istituzioni – Incarichi NazionaliComitato per gli studi superiori di teologia e di scienze religiose

Comitato per gli studi superiori di teologia e di scienze religiose

Presidente

S.E.R. Mons.Ignazio Sanna
Arcivescovo di Oristano

Membri

Mons.Pietro Francesco Coda
della diocesi di Frascati
Mons.Giuseppe Lorizio
della diocesi di Roma
DonAndrea Toniolo
della diocesi di Padova
Prof.ssaVera Zamagni

Recapiti

Via Aurelia, 468 - 00165 - Roma RM
Tel. 06 66398214 - Fax 06 66398486

Note Storiche

Il Consiglio Episcopale Permanente (CEP) del 10-13 marzo 1986 deliberò la costituzione di un “Comitato per il riconoscimento degli Istituti di Scienze Religiose”, successivamente denominato dal CEP del 5 giugno 1990 “Comitato per gli Istituti di Scienze Religiose”, con un nuovo regolamento e una nuova composizione.
Il CEP del 22-25 marzo 2004 intervenne per modificarne la denominazione in “Comitato per gli studi superiori di Teologia e di Religione cattolica” e per riformularne le competenze attraverso l’approvazione di un nuovo regolamento.
Successivamente, il CEP del 21-24 gennaio 2008 ne modificò la denominazione nell’attuale “Comitato per gli Studi superiori di Teologia e di Scienze religiose”.

Agenda »

Lunedì 20 Novembre 2017
LUN 20
MAR 21
MER 22
GIO 23
VEN 24
SAB 25
DOM 26
LUN 27
MAR 28
MER 29
GIO 30
VEN 01
SAB 02
DOM 03
LUN 04
MAR 05
MER 06
GIO 07
VEN 08
SAB 09
DOM 10
LUN 11
MAR 12
MER 13
GIO 14
VEN 15
SAB 16
DOM 17
LUN 18
MAR 19
Ufficio Nazionale per la cooperazione missionaria tra le Chiese 1° modulo corso formazione Direttori CMD di recente nomina
Ufficio Nazionale per l‘ecumenismo e il dialogo interreligioso Convegno "Nel nome di colui che ci riconcilia tutti in un solo corpo (cfr. Ef 2,16)"
Il Convegno prende lo spunto ideale dal quinto centenario della Riforma del XVI secolo e si prefigge di interrogarsi su cosa può significare “riforma” nel contesto storico attuale. Il programma è frutto di un bel lavoro di riflessione e di confronto comune da parte dei rappresentanti delle varie Chiese: Chiesa cattolica, Arcidiocesi Ortodossa di Italia e Malta del Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli, Chiesa Apostolica Armena, Diocesi di Roma del Patriarcato Copto Ortodosso, Chiesa d’Inghilterra, Diocesi Ortodossa Romena d’Italia e Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia.