15 dicembre 2017

San Valeriano Vescovo
HomeDocumenti SegreteriaNuovo “Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani”

Nuovo “Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani”

La Presidenza della CEI, nella riunione del 13 giugno 2012, ha approvato il nuovo Schema di regolamento per i Centri Missionari Diocesani, in sostituzione dell’analogo Statuto per i Centri Missionari Diocesani.
Schema tipo, approvato dal Consiglio di Presidenza della CEI il 5 dicembre 1969 (cfr «Notiziario della Conferenza Episcopale Italiana» 1969, pp. 384-385). Il nuovo Schema era stato presentato alla Presidenza della CEI dopo l’approvazione da parte del Consiglio Missionario Nazionale e dalla Presidenza della Fondazione Missio.
Lo
Schema non intende essere uno statuto, dal momento che il Centro Missionario Diocesano – eventualmente denominato Ufficio Missionario Diocesano o con altra titolazione analoga – è un organo della curia diocesana e non gode di distinta personalità giuridica. Esso si propone piuttosto come un regolamento-tipo, suggerito alle diocesi italiane.
Secondo la Nota della Commissione Episcopale per l’evangelizzazione dei popoli e la cooperazione tra le Chiese
Dalle feconde memorie alle coraggiose prospettive. Il cinquantesimo anniversario dell’Enciclica “Fidei donum” di Pio XII (1° ottobre 2007), si deve intendere per Ufficio/Centro Missionario Diocesano “una struttura affidata a un responsabile affiancato da una équipe, con il compito di stimolare la comunità diocesana a crescere nella sua identità missionaria” (n. 22). Il testo approvato dalla Presidenza della CEI intende, pertanto, mettere in evidenza l’unicità della struttura diocesana, comunque denominata, chiamata a sovrintendere alle attività di animazione, formazione e cooperazione missionaria (inclusi gli invii diocesani di presbiteri e laici fidei donum) e alla promozione di un’autentica comunione di intenti e di azione tra tutti i soggetti missionari presenti sul territorio (Istituti di vita consacrata, Società di vita apostolica, volontariato e associazionismo laico, ecc.), includendo tra l’altro le Pontificie Opere Missionarie nell’attività del Centro Missionario Diocesano, per renderne più incisiva l’azione, analogamente a quanto si è fatto a livello nazionale con l’inserimento della Direzione Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie nella Fondazione Missio.

13 giugno 2012

Agenda »

Venerdì 15 Dicembre 2017
LUN 11
MAR 12
MER 13
GIO 14
VEN 15
SAB 16
DOM 17
LUN 18
MAR 19
MER 20
GIO 21
VEN 22
SAB 23
DOM 24
LUN 25
MAR 26
MER 27
GIO 28
VEN 29
SAB 30
DOM 31
LUN 01
MAR 02
MER 03
GIO 04
VEN 05
SAB 06
DOM 07
LUN 08
MAR 09
Ufficio Catechistico Nazionale Commissione Formazione